CUORGNE' - «Siamo Andirivieni e abbiamo bisogno di te! Aiutaci ad allestire un orto sociale a Cuorgnè in cui potranno lavorare i ragazzi disabili del nostro centro diurno. Grazie al tuo supporto noi coltiveremo la terra con ortaggi freschi e di stagione che potrai trovare al nostro mercatino. E se preferisci, grazie al nostro servizio di delivery, ti poteremo noi a casa gustose cassette di verdure miste! Non saremo soli però, potrai anche ordinare la “spesa a domicilio” da alcuni negozi di Cuorgnè, così da sostenere le attività del territorio. Per riuscirci però il tuo aiuto è fondamentale. Dona ora, aiutaci a comprare le attrezzature necessarie».

Sostieni la campagna di raccolta fondi, aiuta a raccogliere i 5.000 euro necessari a far partire il progetto. «Grazie alla tua donazione acquisteremo un motocoltivatore, fondamentale per le attività di cura del terreno, e poi concime, rastrelli, vanghe, e un impianto di irrigazione automatico. Beh, non potranno certo mancare le piantine dal vivaio».

Cosa avrai in cambio? «La natura sulla tua tavola. Ortaggi freschi e stagionali che potrai vedere e di cui rifornirti direttamente nel nostro orto campo. Scegli la ricompensa Paniere dall’orto per assaggiare i nostri prodotti in anteprima. Oppure perché non imparare come prendersi cura di un piccolo orto con i nostri laboratori didattici? Ma anche molto di più, scopri tutte le ricompense che abbiamo pensato per te».

Un servizio utile, che fa bene alla natura, e che porta con sé un progetto di inclusione sociale. Contribuisci a seminare l'Orto sociale di Cuorgnè: l'ORTO con TraspORTO. Un delivery che crea rappORTO!

«Condivido questa bella iniziativa che è nata con il recupero dell'orto degli ex Salesiani grazie alla sensibilità della consigliera Sabrina Mannarino e che con la grinta e la voglia dei ragazzi di Andirivieni vuole crescere. Spero possiate contribuire e diffondere! I semi iniziano a dare frutti». Questo l’appello raccolto e rilanciato dal Sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto a supporto di questa bellissima iniziativa dei ragazzi di Andirivieni.

SOSTIENI LA CAMPAGNA CLICCANDO QUI

Galleria fotografica

Articoli correlati