CUORGNE' - La collaborazione tra il Rotary Club Cuorgnè e Canavese, il Comune di Cuorgnè e la Libreria Colibrì ha dato vita al nuovo progetto "Il libro sospeso": l’iniziativa si propone di promuovere l'acquisto, da parte dei clienti della libreria, di quei testi scolastici che serviranno all'attività di prestito d'uso presso la scuola media Cena. 

L’iniziativa nasce prendendo ispirazione dalla tradizione napoletana del “Caffè Sospeso”, ovvero una pratica sociale e solidale, la quale prevede che chiunque lo desideri chieda al bar un caffè espresso pagandone però due. Il “caffè sospeso” simboleggia quindi un’offerta a beneficio di uno sconosciuto, che appunto non potrebbe permetterselo. 

I testi verranno donati alla scuola Cena di Cuorgnè, che provvederà a consegnarli ai ragazzi che ne hanno diritto. I libri acquistati saranno successivamente distribuiti in comodato d'uso, con l'impegno a restituirli alla scuola al termine del periodo di utilizzo, in modo che possano essere riutilizzati negli anni. La referente interna alla Scuola sarà la professoressa Patrizia Stuccilli, che si occuperà dell’intera gestione. 

E’ possibile contribuire all’iniziativa anche con un contributo parziale, scegliendo il libro l’importo presso la Libreria Colibrì, sita in Via Arduino 14, Cuorgnè.

Galleria fotografica

Articoli correlati