CUORGNE’ - Da questa settimana i ragazzi della scuola media Cena possono nuovamente fare attività fisica in palestra. Restyling completato all’ex Istituto Salesiano. Un risultato ottenuto grazie all'impegno ed alla collaborazione della Compagnia di San Callisto Caravario Onlus. 

«Una palestra rimessa a nuovo per i nostri ragazzi, a pochi metri dalle aule di lezione. Un'opportunità per le società sportive e sociali della nostra città che svolgono attività pomeridiane. Una valida alternativa per l'attività fisica dei bambini della vicina scuola elementare Peno, quando le medie si trasferiranno nella nuova scuola – spiegano dal Comune - E soprattutto un altro "pezzo" dell'ex Collegio Salesiano che torna a riempirsi di vita, di quella gioia di vivere tanto cara a San Giovanni Bosco.  Semplicemente grazie a tutti quelli che ci hanno creduto e che hanno atteso con pazienza che anche questo risultato fosse realizzato!».

«Inutile dire che ieri, in visita alla palestra dei Salesiani con il vicesindaco Vanni Crisapulli ed il consigliere Bruno Bruschi, mi sono commossa. Scendendo le scale, per la prima volta dopo tanti anni ho sentito di nuovo le voci e le risate dei ragazzi provenire da quella palestra rimasta vuota per troppo tempo. Un tuffo al cuore – ha commentato il sindaco, Giovanna Cresto - Io non sono stata allieva dei Salesiani ma ricordo il fresco di quei locali nei giorni assolati dell'Estate Ragazzi, quando il sole picchiava sui cubetti di porfido del cortile e attendevamo con impazienza l'ora della partita di pallavolo in palestra. Un grande sogno che si realizza per un piccolo sindaco, che ha passato notti intere a cercare di far combaciare tutti i pezzi di quello che sembrava un rompicapo: avere una "palestra a km 0" per i ragazzi delle scuole medie. Grazie di cuore a chi ha fatto sì che questo sogno diventasse realtà!». 

«Con soddisfazione ho letto che un altro pezzo dell’ex Collegio dei Salesiani torna a vivere, una strada che ho sempre perseguito con le amministrazioni che ho avuto il privilegio di guidare, dall’inserimento dei ragazzi di Andirivieni, alla scelta di ubicazione temporanea della Scuola e oggi leggo della Palestra, un grazie alla Compagnia di San Callisto Caravario, di cui ho avuto il privilegio di essere stato Socio Fondatore, e che ha iniziato i suoi primi passi sotto la guida dell’indimenticabile don Nicola Faletti – ha scritto sulla sua pagina social, l’ex primo cittadino cuorgnatese, Giuseppe Pezzetto -un plauso agli attuali uffici tecnici e all’amministrazione. Uno spazio in più non solo per gli alunni della scuola ma anche per le tante attività sportive che insistono sul nostro territorio. Un grazie come cittadino a tutti gli attori che hanno reso possibile l’inserimento di questo ulteriore tassello, nella ricostruzione di un luogo che è stato fondamentale per molti di noi e che oggi servirebbe tanto e che noi chiamavamo Oratorio».

Galleria fotografica

Articoli correlati