Il neo-consigliere regionale Mauro Fava esterna tutta la sua soddisfazione per aver raggiunto quota 2476 preferenze, garantendosi così l'elezione in Regione. «Un grande successo personale, ottenuto al termine di una campagna elettorale faticosa, tenendo un profilo basso ma macinando chilometri in tutto il territorio – commenta Fava – sono fiero del risultato ottenuto, in particolar modo dell’eccezionale risultato ottenuto “in casa” a Cuorgnè: ben 726 concittadini mi hanno onorato della loro preferenza. E’ una testimonianza del grande lavoro svolto sul campo. Certamente è una vittoria del gruppo, è un successo della sezione di Cuorgnè della Lega, guidata da Massimo Genovesio, l’unica che mi ha appoggiato in questa campagna elettorale».

Fava poi ringrazia la famiglia e tutti i collaboratori, i molti amministratori locali che lo hanno supportato «al di là del colore politico». «Un traguardo fantastico, che mi ripaga dell’impegno e del lavoro svolto per il nostro territorio, ma anche un punto di partenza per proseguire l’attività, cercando di trovare delle soluzioni ai tanti problemi irrisolti». Il successo di Mauro Fava si somma a quello degli altri candidati canavesani della Lega che sono riusciti a centrare l’obiettivo.

«Un grande risultato, di cui va dato il merito al nostro segretario provinciale, il senatore Cesare Pianasso – afferma ancora il neo-consigliere regionale – ha avuto la lungimiranza di presentare una nutrita squadra di candidati canavesani, conscio del fatto che si poteva raggiungere un ottimo risultato: così è stato e gliene va dato atto. Grazie alla scelta compiuta dal Senatore, oggi possiamo vantare un gruppo di quattro consiglieri regionali: credo che il nostro territorio non abbia mai avuto una rappresentanza così folta».

Galleria fotografica

Articoli correlati