FRONT CANAVESE - Nonno-Nonna Civico cercasi. I nonni «vigile» sono diventati, nel corso degli anni, una figura davvero importante per la sicurezza dei ragazzi e la serenità delle loro famiglie. La loro presenza nei plessi scolastici delle città e paesi canavesani è sinonimo di senso di responsabilità e garanzia di tutela per i giovani alunni.  

Per questo, a Front Canavese, come ogni anno, si è alla ricerca di figure, nell'ambito di chi è in pensione, che possano essere inserite nel servizio dei cosiddetti «Nonni Civici», che il Comune ha ormai indetto da diverso tempo. Gli unici requisiti richiesti sono: il raggiungimento dell'età pensionabile, il godimento di buona salute e la disponibilità a svolgere il servizio a titolo completamente gratuito.

«La mansione principale, se non esclusiva – fanno sapere dal Comune - è l'accompagnamento del Pedibus dalla fermata di via Destefanis/via Vauda alla scuola primaria e ritorno». Ogni richiesta (modulo scaricabile dal sito del Comune di Front) deve essere inviata alla Polizia Locale dell'Unione Collinare Canavesana (tel. 0119251510) con il referente che è l'Ispettore Capo Moreno Pomaro.

Galleria fotografica

Articoli correlati