Grande fermento al Liceo Gramsci per il viaggio premio dei 18 studenti delle classi 4P e 5P del Liceo economico sociale/Esabac, insigniti del titolo di «Ambasciatori della Cultura della Legalità» nell'ambito del percorso di alternanza scuola lavoro patrocinato dalla Fondazione CIRGIS -Centro Internazionale Ricerche Giuridiche Iniziative Scientifiche- di Milano.

Martedì 27 novembre i ragazzi, accompagnati dal segretario internazionale del CIRGIS Prof. Avv. Giuseppe Aglialoro, sono stati ricevuti dalla Corte Costituzionale e dalla Corte Suprema di Cassazione insieme agli altri «Ambasciatori» del Liceo Antonelli di Novara e dei Licei Berchet e Orsoline di Milano ed hanno illustrato le attività svolte e le competenze acquisite in questi anni. Si tratta dell'ennesimo riconoscimento per questo importante progetto di educazione alla legalità che ha ottenuto il patrocinio della Camera dei Deputati ed è stato premiato con le medaglie d'oro del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Il percorso, quinquennale, è al suo terzo anno di vita e la prossima giornata di lavoro si terrà al Liceo Gramsci lunedì 3 dicembre. L'evento avrà per tema la tutela della salute; parteciperanno circa 200 studenti provenienti da diverse scuole del Piemonte, della Lombardia e della Liguria, che si confronteranno con medici, magistrati, avvocati, docenti universitari e rappresentanti delle forze dell'ordine. Saranno presenti il Presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica e il Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Ivrea. Una giornata davvero intensa e formativa che affronterà da molti punti di vista le tante problematiche legate alla salute come bene comune.

Galleria fotografica

Articoli correlati