Dopo la lettera aperta dei circoli del Pd dell'eporediese (Ivrea, Banchette, Valchiusella, Strambino, Albiano, Montalto Dora, Caluso, Montanaro) che riportiamo nel link sotto, le Sardine Eporediesi hanno risposto all'appello. 
 
«Le sardine eporediesi ringraziano sentitamente il Partito Democratico locale per la disponibilità alla collaborazione dimostrata nei confronti del nostro movimento. Le sardine nascono con l'intento di contrastare le destre sovranistre e fomentatrici di odio. Sono un movimento con una forte connotazione politica ma sono apartitiche. Non può che fare piacere dunque un'apertura al dialogo da parte della sezione locale di uno dei maggiori partiti italiani. La speranza è di poter ampliare questo confronto anche con altre e varie forze politiche e associative.
 
La condivisione di valori quali il dialogo, il confronto, la volontà di fare politica e di impegnarsi per il bene comune sono fondamentali per rafforzare la nostra democrazia. Questa è una fase molto delicata, la vittoria in Emilia-Romagna è stato il nostro primo obiettivo. Abbiamo deciso, a livello nazionale, di darci qualche settimana di tempo prima di prendere qualunque decisione, così da poter svolgere un'approfondita analisi del fenomeno sardine e di quanto avvenuto negli ultimi mesi.
 
Ringraziamo dunque per l'apertura il PD. A Napoli ci confronteremo con il coordinamento nazionale e con gli altri territori dando il nostro contributo al nuovo percorso che si sta delineando, così da avere un atteggiamento armonico in tutto il territorio nazionale».

Galleria fotografica

Articoli correlati