È arrivato oggi pomeriggio ad Ivrea Marco Togni «Osky», volontario dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla che sta percorrendo l'Italia a piedi per sensibilizzare sulla sclerosi multipla. Ad accoglierlo nella Sala Dorata del Palazzo municipale il Gruppo operativo dell’Aism di Ivrea e il sindaco della città Stefano Sertoli. L’iniziativa di Marco è finalizzata alla divulgazione del messaggio contenuto nella Carta dei diritti delle persone affette da sclerosi. Domani Marco ripartirà da Ivrea per dirigersi in Valle d’Aosta, ultima tappa del suo viaggio per poi tornare a Genova da dove è partito.

Marco Togni, “Oski” per gli amici, è un ingegnere di 37 anni che, dal 17 marzo scorso, sta percorrendo l’Italia a piedi (6000 chilometri in totale) per sensibilizzare sulla Sclerosi Multipla, sui diritti e l'inclusione sociale. Marco si impegna a raccogliere fondi per la ricerca scientifica sostenendo il messaggio della Carta dei diritti delle persone affette da Sclerosi Multipla, documento fondamentale dell'Aism. (Marco Mussini)

Galleria fotografica

Articoli correlati