Il gruppo «Bosco San Michele» d'Ivrea, annuncia battaglia contro l'annunciata colata di cemento che cancellerà per sempre l'ultima area verde accanto al lago San Michele. E' nata una pagina su Facebook e sabato alle 17, all'oratorio San Lorenzo, il gruppo incontrerà i residenti della zona. 
 
«Al momento l'area in questione è classificata come terreno agricolo sul piano regolatore, ma una modifica ne permetterà la parziale distruzione - spiegano i promotori dell'iniziativa - su quell'area doveva sorgere un parco pubblico, così era stato assicurato dall'amministrazione nel giugno 2013. Chiediamo di rivedere le decisioni prese e chiediamo un'Ivrea partecipata, un dialogo per trovare il punto d'incontro tra esigenze degli amministratori e speranze dei cittadini».
 
Sono previsti nuovi insediamenti urbani al posto dell'area verde. «Abbiamo dieci giorni per far ripensare il progetto - dicono i residenti - durante l’incontro illustreremo il Piano Esecutivo Convenzionato, esporremo le nostre osservazioni e quelle dei partecipanti. Chiediamo la realizzazione di verde pubblico e marciapiedi, per migliorare la qualità della vita, il passeggio, lo svago, l’accesso al Lago. San Lorenzo non può diventare un luogo anonimo e saturo di condomini e traffico».

Galleria fotografica

Articoli correlati