Presidio dei lavoratori ex Olivetti della «Acc», Advanced caring center, questa mattina in corso Nigra davanti a Confindustria Canavese. A inizio ottobre, Acc ha avviato la procedura che la porterà, dal primo gennaio, ad essere incorporata in Telecontact, società interamente controllata da Tim. Nel passaggio da un'azienda all'altra, però, sono già stati annunciati dei tagli ai salari medi. L'azienda, infatti, nel processo di "armonizzazione dei contratti" con il passaggio da metalmeccanici a telecomunicazioni, ha previsto riduzione ai salari dei dipendenti. I lavoratori della sede di Ivrea, 118 in tutto, non hanno dato mandato al sindacato di firmare l’accordo. Ieri ci sono state due ore di sciopero. Nelle altre sedi del gruppo, invece, in Abruzzo e in Valle d'Aosta, i lavoratori hanno votato favorevolmente all'accordo.

Galleria fotografica

Articoli correlati