Sarà organizzata in sei province piemontesi l’ottava edizione di “Wooooow! Io e il Mio Futuro...”, l’evento di orientamento per gli studenti delle Scuole secondarie che sta ottenendo un crescente successo anno dopo anno. Il periodo stabilito è l’autunno 2019, mentre le location territoriali sono ancora in fase di definizione. Di sicuro l’evento interesserà migliaia di ragazzi, genitori e insegnanti dei territori di Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara e Vercelli e sarà organizzato, come nel passato, in collaborazione con le Scuole, le Istituzioni locali e con il patrocinio della Regione Piemonte.

«Siamo convinti che sia fondamentale promuovere e rafforzare il rapporto tra il mondo della scuola e mondo delle imprese e un salone dell’orientamento risulta di grandissima utilità in tal senso – commenta Debora Ianni, Presidente GI Confindustria Canavese -. Attraverso questa iniziativa, infatti, gli studenti possono venire a conoscenza non soltanto dell’offerta formativa dei vari istituti scolastici, ma possono anche farsi un’idea delle competenze richieste dalle aziende e  di ciò che oggi può offrire loro il mondo del lavoro. I giovani sono una risorsa unica e insostituibile per tutte le nostre aziende per questo è importante affiancarli in questa fase delicata della loro vita e aiutarli a indirizzarsi verso percorsi di studio che garantiscano loro sbocchi concreti sul mercato del lavoro».

Anche per l’edizione del 2019 la Regione Piemonte ha concesso il proprio Patrocinio. «L'orientamento per gli studenti delle scuole secondarie rappresenta uno dei punti cardine delle nostre politiche attive – spiega Elena Chiorino, Assessore all’Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale e Diritto allo Studio universitario – è infatti un momento fondamentale, troppe volte sottovalutato, in cui i giovani sono chiamati a una scelta determinante per il proprio futuro. Il nostro obiettivo è quindi quello di metterli nelle condizioni di poter scegliere senza pregiudizi e con le maggiori informazioni possibili, con tutti gli elementi e il supporto che siamo in grado di offrire, avendo ben presente il ventaglio di offerte a disposizione e le opportunità che queste offrono. Vogliamo così fornire un servizio di orientamento efficace, capillare e in grado davvero di favorire concretamente l'occupazione. Desidero infine esprimere il mio profondo apprezzamento per le azioni portate avanti sul territorio dai giovani imprenditori».

Galleria fotografica

Articoli correlati