LEINI - Sabato ricorreva la festa dell’albero: niente eventi pubblici che normalmente vengono organizzati, per la sensibilizzazione dei cittadini e in particolare dei giovani, ma costante l’impegno dell’Amministrazione di Leini per il rispetto e la tutela dell’ambiente. Con la piantumazione di 16 nuovi tigli presso la ex infermeria Capirone, inizia una settimana dedicata al verde e in particolare agli alberi. Altri quattro nuovi aceri sono stati piantati in via San Francesco al Campo tra via Saragat e via De Nicola, mentre nei prossimi giorni nuove piante sostituiranno quelle attualmente posizionate in piazza Vittorio Emanuele II.

«Non potendo quest’anno celebrare la festa dell’albero – commenta l’Assessore all’Ambiente, Mauro Caudana -, invitando i ragazzi delle scuole alla piantumazione, siamo connessi alla natura per prenderci cura di lei anche in questo momento di particolare difficoltà. Ci uniamo alle varie iniziative di questo fine settimana invitando tutti a piantare un seme a casa, un piccolo albero se abbiamo un giardino: facciamo un gesto per celebrare la natura. Festeggiamo gli alberi per le loro indispensabili capacità che permettono la prosecuzione della vita: assorbire anidride carbonica e rilanciare ossigeno, migliorare la qualità dell’aria e prevenire il dissesto idrogeologico».

Galleria fotografica

Articoli correlati