Nell’ultimo consiglio comunale di Leini Silvia Cossu, capogruppo del Movimento 5 Stelle, ha presento una mozione sul tema della Tav. La mozione è stata respinta dal consiglio comunale con l’astensione di due consiglieri di maggioranza: Babbini e Lamberti. Ma i pentastellati non ci stanno e sul loro profili social attaccano il primo cittadino.

«La sindaca Leone – fanno sapere dal Movimento - è stata folgorata per la seconda volta sulla via di Damasco. La prima si riferisce al cambio di rotta circa la nascita del comune di Mappano, che l’aveva vista favorevole al referendum salvo poi opporsi strenuamente una volta diventata prima cittadina. La seconda arriva in questi giorni e si tratta del TAV. Nella scorsa campagna elettorale, aveva più volte dichiarato la sua contrarietà a quell’opera inutile e dannosa, oggi la scopriamo orgogliosamente sì tav. La sindaca quindi si colloca al fianco delle ormai famose “madamine”! Tra poco - chiosano - comincerà la campagna elettorale e si stileranno i programmi, ci chiediamo quante altre volte cambierà idea la “madamina” locale e quanta credibilità potranno avere le sue parole e il suo programma». (S.i.)

Galleria fotografica

Articoli correlati