LEINI - Il consiglio comune di Leini, convocato per giovedì 27 febbraio, è stato rinviato a data destinarsi, visti i recenti accadimenti relativi al coronavirus, una misura necessaria atta a garantire la salute pubblica. La decisione è stata presa dal Presidente del Consiglio Comunale, Elisa Chiabotto, che ha accolto la richiesta di rinvio pervenuta dal capogruppo di «Uniti per Leini» Gabriella Leone. Istanza motivata nel rispetto dell’ordinanza, emanata dal Ministero della salute e della Regione Piemonte che nello specifico chiede la sospensione di tutte le manifestazioni, iniziative o eventi che comportando l’afflusso di pubblico, possano determinare un rischio di tipo sanitario. Esprimono soddisfazione gli oranges: «Ringraziamo la Presidente Chiabotto per aver accolto la nostra istanza, in un momento in cui la priorità per il paese è la tutela della salute pubblica».

Galleria fotografica

Articoli correlati