PONT CANAVESE - Prosegue il «dibattito» tra maggioranza e opposizione anche attraverso i social. La conferma che a Pont il clima politico è bello caldo. Dopo l'uscita del gruppo di minoranza (link sotto), ecco la replica del vicesindaco Massimo Motto.

«Scopro, in seguito alla dichiarazione comparsa ieri su un gruppo social gestito da alcuni componenti del gruppo "Rinnovamento e continuità per il futuro", che il gruppo stesso porta la firma di solo più 11 componenti su 13. Il loro comunicato stampa che esprime il risentimento nei confronti di una mia educata e rispettosa dichiarazione, in seguito ad un manifesto apparso circa un mese fa, con una analisi sui nostri primi 100 giorni di amministrazione. Momento tra l'altro, in cui l'attuale minoranza si trovava già in deficit di un componente in virtù delle dimissioni di uno dei loro quattro consiglieri». 

«Comprendo la necessità di perseguire una sbiadita popolarità ma nello stesso tempo mi fa piacere scoprire che ci siano persone comunque interessate alla vita politica amministrativa del paese, seppur, come ho scritto nella prima riga, già numericamente ridotti rispetto alla presentazione del gruppo alla scorsa tornata elettorale. Se mi sono riferito, con sempre garbato rispetto umano ed istituzionale, ad un solo componente di loro, anche avvalorato da quanto sopra numericamente descritto, sono certo di averlo fatto anche qui, con il dato oggettivo ed inequivocabile dell'unico componente che si è espresso, in ogni contesto pubblico a partire dal giorno in cui, loro malgrado, la maggioranza degli elettori Pontesi, ci ha dato la facoltà di amministrare il paese». 

«Non mi resta, anche in questa occasione, il fatto di prenderne semplicemente atto con rispettosa indifferenza e di proseguire con tutto il resto della nostra maggioranza, con impegno e dedizione, l'incarico che i Pontesi ci hanno conferito il 21 Settembre, cioè "lavorare per Pont"».

Galleria fotografica

Articoli correlati