La Regione Piemonte si allinea al pensiero dell'ex Senatore, Eugenio Bozzello, e chiede alla Città metropolitana di intervenire sul Ponte Preti, magari limitando il transito ai mezzi pesanti. E' quanto ha affermato ieri, dopo l'incidente tra due tir a Baldissero Canavese, l'assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco.

«Dopo l'ennesimo incidente in prossimità del Ponte Preti sulla SP565 in località Baldissero Canavese, risulta evidente che, in attesa del perfezionamento del passaggio delle strada ad Anas, Città Metropolitana dovrebbe intervenire per ridurre il rischio anche attraverso limitazioni al transito di mezzi pesanti», ha detto l'assessore regionale. Una proposta, quella del blocco per i mezzi pesanti, già respinta al mittente a settembre dalla Città metropolitana, sollecitata sul tema all'incontro pubblico di Castellamonte.

«Con il perfezionamento del passaggio della 565 - ha poi aggiunto Balocco - Anas potrà prevedere l'intervento di rifacimento del ponte nel prossimo aggiornamento del Contratto di programma per un importo di circa 20 milioni».

Galleria fotografica

Articoli correlati