Sono terminati i lavori di pulizia sul lato di Strambinello del Ponte Preti. Lavori "volontari" realizzati, dopo l'appello dell'ex senatore Eugenio Bozzello, dalla ditta di Andrea Sapei dopo che l'ex sindaco di Strambinello, Stelvio Onore, ha ottenuto il via libera da parte dei proprietari dei terreni. «Non voglio aggiungere altro se non un doveroso ringraziamento di vero cuore da parte mia e del Turati per il grande gesto che oggi hanno fatto», dice Bozzello sui canali social. «Con questo spirito oggi ho nuovamente visto concretizzarsi questa importante azione, con lo stesso spirito spero ne possano nascere altre per finalmente poter dire: "missione compiuta", il primo dicembre quando ci ritroveremo tutti a Castellamonte».

Bozzello, sempre attraverso i social, è tornato anche sulla polemica innescata dalla Città metropolitana (link sotto). «Ho letto molto stupito un duro attacco della Città Metropolitana. Ingiustificato secondo me e che sinceramente non comprendo. Invece di mettere sul mio profilo le foto di una trattoria mentre mangio o di quando faccio colazione, ho messo le foto che alcuni amici mi hanno mandato e che non mi sentivo di tenere solo per me. Il tutto precisando che non voglio creare allarmismi e che non sono un tecnico».

«La mia missione - aggiunge l'ex senatore e sindaco di Castellamonte - come ho detto sin dal'inizio non è quella di fare carriera alle spalle del Ponte Preti: non ho più queste ambizioni a 90 anni. Ho però ancora dentro di me viva la missione umana e sociale per cui ho mosso i primi passi in queste nostre valli dove sono nato, prima come staffetta partigiana e poi come politico: amare il territorio, rappresentarlo al meglio e rispettare i suoi cittadini. Questo nessuno me lo può togliere. E se serve prendersela con Bozzello perchè fa questo, facciano pure». Foto tratte dal profilo Facebook di Eugenio Bozzello.

Galleria fotografica

Articoli correlati