RIVARA - I dati riguardanti i positivi covid iniziano finalmente a scendere con un po' di decisione, segno che le limitazioni imposte stanno ottenendo almeno in parte l'effetto sperato. Ma non è il momento di abbassare la guardia. Così in diversi Comuni i sindaci, come previsto dall'ultimo Dpcm, hanno facoltà di prendere ulteriori decisioni a tutela della salute pubblica.

E' il caso di Rivara. Il sindaco Roberto Andriollo, per evitare assembramenti, ha disposto non solo il divieto di riunioni su area pubblica anche in numero ridotto ma ha deciso di vietare l'utilizzo delle panchine presenti sul territorio comunale. Dall'altro giorno, in ottemperanza all'ordinanza del sindaco, a Rivara è vietato sedersi.

Questo per limitare i ritrovi di persone che, nei parchi come altrove, finiscono col sedersi uno sopra l'altro sulle panchine. Il divieto vale per tutti, giovani e meno giovani. «I trasgressori - avverte l'ordinanza del Comune di Rivara - saranno puniti con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda fino a 206 euro». 

Galleria fotografica

Articoli correlati