Stop alla zona blu a Rivarolo Canavese. Ma è uno stop temporaneo, come ogni anno, che riguarda solo due settimane del mese di agosto. Il Comune ha infatti disposto la sospensione della sosta a pagamento nelle aree preposte sul territorio comunale dal 05/08/2019 al 17/08/2019. Da lunedì 19 la zona blu sarà nuovamente in vigore.

Di parcheggi a pagamento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale. Il centrodestra di Riparolium e Lega ha chiesto all'amministrazione di tornare alla vecchia modulazione oraria che prevedeva il parcheggio gratis tra le 12.30 e le 15.30. «Durante la pausa pranzo gli stalli blu sono praticamente deserti - ha spiegato il consigliere di minoranza Fabrizio Bertot - togliere la sosta a pagamento potrebbe favorire presenze in città a beneficio di bar e ristoranti».

Il vicesindaco Francesco Diemoz si è detto possibilista anche se la convenzione con la Gestopark, l'azienda che gestisce la zona blu scade il 7 gennaio 2022 e difficilmente la si potrà modificare in anticipo. «Abbiamo già preso in considerazione l’idea ma non abbiamo trovato un accordo con Gestopark - ha rivelato Diemoz - ci sono diversi modi per assicurare la pausa pranzo gratis. Dato che si tratta di un appalto dobbiamo valutare come e dove intervenire. Comunque la zona blu funziona e costa anche poco rispetto ad altre realtà, genera rotazione nei parcheggi e favorisce l'affluenza nei negozi. L'introito per il Comune non è variato di molto ma le manutenzioni sono a carico dell’azienda». Come dire, rinunciare alla sosta a pagamento all'ora di pranzo non andrebbe a generare nemmeno un danno economico per le casse del Comune.

Galleria fotografica

Articoli correlati