Slittano ancora i lavori per la tanto attesa rotonda in borgata Vittoria, lungo la ex statale 460 del Gran Paradiso al confine tra Rivarolo Canavese e Bosconero. Il 2018 doveva essere l'anno buono ma, evidentemente, qualcosa si è inceppato. La Città metropolitana aveva assicurato la partenza dei cantieri prima a giugno poi a ottobre. Arrivati ormai alla fine di dicembre è chiaro che anche quest'anno l'obiettivo non è stato raggiunto.

La promessa, adesso, è slittata alla primavera del 2019. Lo ha confermato anche il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, nel corso della conferenza stampa di fine anno. «Per la rotonda in borgata Vittoria i cantieri sono slittati a febbraio-marzo ma sono già stati assegnati dalla Città metropolitana». Insomma, anche l'ultimo passaggio burocratico dovrebbe essere stato superato. Quella della primavera 2019 sarà la volta buona?

Nei mesi scorsi si sono sprecati comunicati più o meno trionfanti sull'avvio dei lavori in autunno: poi l'iter si è nuovamente allungato e sul «cantiere mancato» è sceso un velo di silenzio. L'annuncio dei lavori imminenti è datato novembre 2017. Opere che sarebbero dovute partire a giugno, poi ad agosto, poi ad ottobre. E ad ogni slittamento l'assicurazione che sarebbe stata questione di giorni. Ovviamente, come troppo spesso è successo in Canavese, i giorni sono diventati settimane, le settimane (purtroppo) mesi...

Galleria fotografica

Articoli correlati