Inaugurata giovedì pomeriggio a palazzo Lomellini la «Galleria dei Sindaci», primo tassello del progetto «Memoria Rivarolese» promosso dal consigliere comunale Guido Novaria. Dal dopoguerra ad oggi quattordici sindaci e cinque commissari (di cui tre straordinari) hanno governato la città di Rivarolo.

Le loro immagini sono state piazzate vicino all'ufficio del sindaco, al primo piano del palazzo comunale. Hanno partecipato all'iniziativa gli ex primi cittadini Domenico Rostagno, il sindaco più longevo e padre dell'attuale borgomastro, Riccardo Poletto che in veste anche di storico ha raccontato un pezzo di storia dell'800 rivarolese attraverso i sindaci dell'epoca, Carlo Bollero ed Edoardo Gaetano, il primo sindaco eletto direttamente dai cittadini.

Sono intervenuti, oltre al promotore del Progetto Memoria, il consigliere comunale Guido Novaria, il capogruppo del Consiglio di Rivarolo, Fernando Ricciardi, e il consigliere regionale Alberto Avetta. Presenti all'inaugurazione i famigliari di parecchi ex sindaci della città. Una bella iniziativa, quella del Progetto Memoria Rivarolese, per «coltivare» la storia della città e farla conoscere anche alle nuove generazioni. Il progetto, infatti, ha raccolto il favore di moltissimi cittadini.

Galleria fotografica

Articoli correlati