«Gabriele D’Annunzio simbolo di Cultura e di Identità di un Popolo»: ecco il tema dell’incontro durante il quale l’attore e regista Edoardo Sylos Labini, ospite dell’Officina delle Idee e del Pensiero si confronterà in una amichevole chiacchierata con Fabrizio Bertot.

Edoardo Sylos Labini esperto studioso del “Vate”, autore, regista e protagonista dello spettacolo teatrale “il D’annunzio segreto” porterà a Rivarolo la sua conoscenza e le sue riflessioni sul pensiero “d’ Annunziano”. Sarà l’occasione per approfondire il concetto di “Cultura” e di “Identità” sia italiana che europea che Gabriele d’Annunzio ha rappresentato degnamente in uno dei periodi più travagliati e discussi della storia italiana.

Edoardo e Fabrizio, amici di lunga data, hanno spesso collaborato insieme unendo l’attività culturale del primo con quella politica del secondo; nell’occasione si parlerà del movimento culturale nazionale lanciato dallo stesso Sylos Labini al quale stanno aderendo centinaia di associazioni culturali italiane.

L’appuntamento è quindi per il 30 ottobre 2018, alle ore 21 presso il Teatro dell’Oratorio San Michele (Via Fiume 15), a Rivarolo Canavese, città alla quale Edoardo Sylos Labini è particolarmente affezionato avendoci lavorato e vissuto ai tempi in cui è stato tra gli attori protagonisti della fiction “Vivere”.

Galleria fotografica

Articoli correlati