Un 4 Novembre quello celebrato dal Comune lunedì prossimo, nel ricordo anche dello scultore Enrico Carmassi, che realizzò 50 anni fa il monumento ai caduti di Rivarolo collocato nel viale alberato di corso Torino, e inaugurato il 16 novembre del 1969 (nella foto un'immagine di quella inaugurazione).

Il ricordo di Carmassi è stato ideato dal consigliere delegato alla Memoria, Guido Novaria, che ha realizzato tre tabelloni che ricordano la vita di Carmassi, già preside dell’istituto d’arte Felice Faccio di Castellamonte. I  tabelloni raccontano la vita artistica di Carmassi, l’idea degli amministratori di Rivarolo di realizzare il monumento bronzeo e la giornata inaugurale che vide l’avvocato Gianni Oberto, allora presidente della Provincia, tenere il discorso ufficiale.

«Preziosissimo per questo piccolo lavoro commemorativo, la consultazione della tesi di laurea sui monumenti ai caduti della città, realizzata da Giorgio Bena», dice Guido Novaria.

Galleria fotografica

Articoli correlati