SALASSA - Il Comune di Salassa, in collaborazione con la biblioteca civica, avrà il grande onore di ospitare, questa volta in presenza, il Presidente emerito del Senato della Repubblica Italiana, Pietro Grasso, in una conferenza che si terrà eccezionalmente con un doppio appuntamento giovedi 29 settembre alle ore 15 e venerdi 30 settembre alle ore 10 in piazza Marconi. L’incontro verterà sul libro intitolato "Il mio amico Giovanni", edito nel 2022. A trent’anni esatti dalla strage di Capaci, il Comune di Salassa ha il grande privilegio di accogliere Pietro Grasso che racconterà ai ragazzi di Giovanni Falcone, della loro amicizia e delle tante battaglie vissute accanto al giudice simbolo della lotta alla mafia.

Ogni anno il Presidente incontra centinaia di studenti per raccontare la propria esperienza di lotta alla mafia e portare la straordinaria lezione di coraggio e volontà di giustizia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Sono infatti i giovani, ragazze e ragazzi delle scuole medie e superiori di tutto il Canavese e dintorni, i principali interlocutori: il costruttivo dialogo che scaturirà dagli interventi sarà un’importante occasione per far crescere la nostra consapevolezza nella cultura della lotta alla mafia e a ricordare un momento drammatico che ha aperto gli occhi al mondo intero. La conferenza è aperta a tutti. 

Il libro, partendo dalla figura di un accendino, ripercorre un pezzo di storia italiana, attraverso la voce di Pietro Grasso che ha lavorato accanto a Falcone e Borsellino e che li racconta per andare oltre lo stereotipo dell'eroe e scoprire chi fossero realmente. Una testimonianza civile importante e necessaria soprattutto per le nuove generazioni. Moderatori Claudio Loiodice, presidente del Dipartimento Piemonte dell’Associazione Nazionale Sociologi, nonché criminologo ed esperto in riciclaggio internazionale, insieme a Dania Mondini, giornalista del TG1 e scrittrice.

Galleria fotografica

Articoli correlati