SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi

| «La confisca di questa villa a San Giusto Canavese e la recente cattura dopo anni di latitanza del boss del narcotraffico che l'abitava, è la prova che lo Stato vince». Queste le parole del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi
“Oggi siamo qui a commemorare Paolo Borsellino, un grande uomo di Stato che ha sacrificato la propria vita per combattere la criminalità organizzata. La mafia è un avversario difficile e insidioso da piegare e, proprio per questo, non va mai abbassata la guardia. Voglio rivolgere un plauso particolare a tutti gli agenti delle forze di Polizia che quotidianamente lottano per sconfiggere questo ripugnante cancro sociale, purtroppo presente anche nella nostra regione. La confisca di questa villa a San Giusto Canavese e la recente cattura dopo anni di latitanza del boss del narcotraffico che l’abitava, è la prova che lo Stato vince. Il mio auspicio è che al più presto l’immobile possa essere messo a servizio della comunità”.

Queste le parole del presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia, nel corso della cerimonia odierna in memoria delle vittime della mafia, svoltasi presso l’immobile sequestrato al narcotrafficante Nicola Assisi, arrestato l’8 luglio in Brasile. Anche quest’anno, nel giorno che ricorda il sanguinoso attentato al giudice Paolo Borsellino di 27 anni fa, l’Assemblea legislativa ha assicurato la sua presenza e il suo impegno di lotta alle mafie e in favore della legalità. Insieme ad Allasia sono intervenuti il presidente della Regione, Alberto Cirio, il prefetto di Torino, Claudio Palomba e il presidente onorario di Libera, Gian Carlo Caselli.

«Non si deve perdere tempo nell’immaginare una destinazione di utilizzo per questo immobile e nel reperimento dei fondi necessari - ha dichiarato Cirio - La Regione sarà al fianco di Libera e delle istituzioni affinché questa villa simbolo possa essere al più presto restituita al territorio, dandole nuova vita e dignità, perché si tratta di un monumento alla democrazia. La nostra presenza è un modo con cui il nuovo Governo regionale testimonia che vuole dedicare grande attenzione alla legalità e alla lotta alla mafia». Foto a cura della Regione Piemonte.

Galleria fotografica
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi - immagine 1
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi - immagine 2
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi - immagine 3
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi - immagine 4
SAN GIUSTO CANAVESE - Il ricordo di Paolo Borsellino e delle vittime della mafia davanti alla villa confiscata al boss Assisi - immagine 5
Politica
BORGARO-CASELLE - Da lunedi tornano i Sadem del tardo pomeriggio
BORGARO-CASELLE - Da lunedi tornano i Sadem del tardo pomeriggio
«Primo passo in avanti merito del lavoro di concertazione fatto dalle amministrazioni comunali di Borgaro e Caselle»
CALUSO - Gli studenti «simulano» la commissione dell'Onu
CALUSO - Gli studenti «simulano» la commissione dell
Sono state tre giornate molto intense quelle vissute dai sei studenti degli indirizzi Scientifico e Linguistico del Martinetti
CASTELLAMONTE - Studenti del Faccio a lezione di Costituzione
CASTELLAMONTE - Studenti del Faccio a lezione di Costituzione
In cattedra il comandante della polizia locale di Cuorgnè, il commissario Linuccia Amore. Tante le tematiche sviluppate
RIVAROLO - Progetti comuni: Marocco e Canavese sono più vicini
RIVAROLO - Progetti comuni: Marocco e Canavese sono più vicini
Già il prossimo mese di maggio i sindaci del Canavese voleranno in Marocco per prendere contatto con la realtà locale
IVREA - La protesta dei pesci di fiume: sit-in di Legambiente
IVREA - La protesta dei pesci di fiume: sit-in di Legambiente
Prelievi eccessivi e nuovi cantieri in quota, in luoghi incontaminati, minacciano la vita di centinaia di corsi d'acqua
IVREA - Lo Storico Carnevale in mostra a palazzo Lascaris
IVREA - Lo Storico Carnevale in mostra a palazzo Lascaris
La mostra «Tradizione e storia del grande carnevale piemontese» rimarrà aperta al pubblico fino al 25 febbraio nelle due sedi
LEINI - Proiezione e dibattito, striscione e letture in biblioteca
LEINI - Proiezione e dibattito, striscione e letture in biblioteca
Iniziative in ricordo delle vittime della Shoah nel giorno dell'apertura delle porte del campo di sterminio di Auschwitz
CALUSO - Al Martinetti diversi eventi per la Giornata della Memoria
CALUSO - Al Martinetti diversi eventi per la Giornata della Memoria
Come ogni anno l'istituto Martinetti di Caluso dedica parte della programmazione didattica ad attività interdisciplinari
BORGARO - I tassisti borgaresi penalizzati in tutta la zona
BORGARO - I tassisti borgaresi penalizzati in tutta la zona
Il sindaco Gambino in Città Metropolitana per portare all'attenzione dell'ente l'anomalo caso dei tassisti borgaresi
IVREA - Opposizioni furenti: «Istituzioni a loro uso e consumo»
IVREA - Opposizioni furenti: «Istituzioni a loro uso e consumo»
I gruppi consiliari del PD, di Viviamo Ivrea e del Movimento 5 Stelle non invitati all'incontro con l'assessore regionale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore