Fine delle polemiche a Valperga per i lavori di asfaltatura di un lembo di strada nei pressi della «Vittone Srl», alla periferia del paese. Alla fine i privati (la nuova società che gestisce la centralina idroelettrica appena costruita a Gallenca) hanno tolto dall’imbarazzo l’amministrazione comunale, asfaltandosi la strada da soli. Niente contributo da parte del Comune (con soldi pubblici) così come aveva annunciato, prendendosi tutte le responsabilità politiche del caso, il sindaco Gabriele Francisca. 
 
Il contributo pubblico aveva scatenato la reazione delle opposizioni. La scelta dei privati di asfaltarsi la strada in piena autonomia non può che soddisfare i consiglieri di minoranza. «Abbiamo fatto risparmiare ai cittadini 10 mila euro – dice Giuliano Arimondo – l’amministrazione ha pensato bene, dopo le nostre vibrate proteste, di far retromarcia e convincere l'azienda a farsi carico della relativa spesa di asfaltatura, come era giusto che fosse fin da principio». 
 
Per il Comune, in realtà, non si è trattato di un dietrofront ma l’azienda che ha costruito la centralina, proprio per smorzare le inutili polemiche, ha deciso realizzare i lavori in autonomia per una questione di «buon senso».

Galleria fotografica

Articoli correlati