VALPERGA - Archiviata l'inchiesta non ci sarà alcun processo a carico dell'ex sindaco di Valperga, Gabriele Francisca, e degli ex assessori Giovanni Milani, Monica Vittone e Ivo Chabod. Erano stati denunciati dai consiglieri di minoranza Brunasso e Arimondo che, tra l'altro, dopo le ultime elezioni vinte dall'attuale sindaco Sandretto, sono stati riconfermati consiglieri sempre all'opposizione. 

«Anche l’ultimo giudice incaricato dal Tribunale di Ivrea ha deciso di archiviare la loro denuncia - dicono Gabriele Francisca, Giovanni Milani, Monica Vittone e Ivo Chabod - l'oggetto della denuncia riguardava il passaggio da strada vicinale a strada comunale con installazione di un nuovo palo della luce nei pressi dell’abitazione del sindaco ma nessun abuso di potere è stato rilevato».

«Non ci resta che invitare i due esperti consiglieri a prodigarsi in consiglio comunale per proposte costruttive abbandonando gli istinti persecutori che hanno contraddistinto le loro azioni volte unicamente a demolire o screditare gli avversari per sete di potere. Non sarebbe una cattiva idea se i due esperti in denunce mal riposte lasciassero il posto in consiglio comunale a persone più avvedute e costruttive, l’Italia come noto ha bisogno di persone responsabili all’interno delle istituzioni, a partire dai piccoli comuni».

Galleria fotografica

Articoli correlati