VALPERGA - Un patto di amicizia tra le due città che si rinnova e rinsalda per favorire e rilanciare un prezioso scambio di conoscenze ed esperienze e la nascita di solidi e duraturi legami di carattere sociale, culturale tra i cittadini ed un altro paese straniero. E’ quello che è successo domenica scorsa, 20 novembre 2022, a Valperga, dove una delegazione giunta da Saint-André de la Roche, comune francese di 6 mila anime, è stata accolta in Canavese dall’Amministrazione e dalle associazioni di Valperga. Si tratta di due realtà gemellate dal 1989.

Il primo cittadino di Saint-André de la Roche, Jean-Jacques Carlin, l’assessore alla cultura e l’assessore alle finanze transalpini, insieme agli altri componenti della delegazione francese, hanno incontrato in Comune il sindaco Walter Sandretto e gli amministratori comunali per poi visitare i monumenti e i luoghi più caratteristici del paese, come Belmonte e il teatro Fernandi. All’evento hanno partecipato la Filarmonica valperghese e le associazioni locali. 

L’intento della bella iniziativa, promossa dalla giunta valperghese, è di tornare, dopo gli anni complicati della pandemia da Covid-19, a coltivare la vocazione all’internazionalità ampliando gli orizzonti locali e contemporaneamente far conoscere anche fuori dal nostro territorio Valperga, la sua cultura, le sue eccellenze e le sue tradizioni.
 

Galleria fotografica

Articoli correlati