Venerdì 21 febbraio, i bambini e i ragazzi delle scuole di Volpiano hanno detto il loro «no alla plastica». Dai plessi scolastici «Gigi Ghirotti» e «Guglielmo da Volpiano» (primarie) e «Dante Alighieri» (secondarie di primo grado), 1.200 studenti hanno sfilato per le vie del paese, raggiungendo il Municipio per gettare le bottigliette di plastica e ricevere una borraccia per l'acqua, donata dall'amministrazione comunale, portando striscioni  con le scritte «Il nostro futuro è l'oro blu» e «Abbasso lo smog», e intonando una canzone con le parole «We need a better future». L'evento è stato organizzato dall'amministrazione comunale e dall'Istituto comprensivo di Volpiano, con il coinvolgimento degli insegnanti.
 
«Voi potete cambiare il vostro futuro - ha detto ai ragazzi il vicesindaco del Comune di Volpiano, con delega all'Ambiente, Andrea Cisotto -. Questo significa anche modificare le nostre abitudini, e voi potete iniziare anche a sgridare gli adulti per gli atteggiamenti sbagliati». «Oggi il Comune fa un dono a tutti i bambini delle scuole di Volpiano - ha detto Stefania Prazzoli, dirigente dell'Istituto comprensivo di Volpiano -. Questo è un passo importante nella direzione di riciclare e rispettare l'ambiente».

Galleria fotografica

Articoli correlati