Dopo il via libera formale di ieri alla cassa integrazione per i 94 dipendenti della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l’integrazione salariale fino al 1 gennaio 2020. Lo ha annunciato con una nota Jessica Costanzo, deputata del Movimento 5 Stelle in commissione Lavoro alla Camera.

«L’iter burocratico ha richiesto una manciata di ore in più, ma ci tengo a sottolineare come il Governo sia stato attentissimo fin dal suo insediamento alle problematiche di tutti i lavoratori coinvolti nelle crisi aziendali. L’autorizzazione alla cassa ne è la dimostrazione, che vale più di mille parole o proclami», prosegue la deputata. Erano stati i sindacati, ieri, a lanciare l'allarme sul possibile stallo relativo alla cassa integrazione per i dipendenti Lamalù dopo il confermato avvio dell'ammortizzatore sociale per i colleghi della Comital di Volpiano.

«In due giorni abbiamo risposto puntualmente alle esigenze di entrambi i siti della provincia di Torino e non poteva essere altrimenti. D’altronde la cassa integrazione per questi lavoratori è stata resa possibile unicamente grazie all’intervento normativo del Governo che ha ripristinato la cassa integrazione per cessazione di attività», conclude Costanzo.

Galleria fotografica

Articoli correlati