Come ben tutti sanno, a metà ottobre è prevista la data di uscita del nuovo iPhone 12, e si vocifera anche sulla possibilità della presentazione delle tanto attese AirPods Studio in occasione dell’evento.

Siamo ormai abituati ad utilizzare le famosissime AirPods, semplicissime da usare e perfette per tutti coloro che possiedono un iPhone, iPad o Mac, insomma un qualsiasi dispositivo Apple.

Ma come sarebbe tornare alle vecchie cuffie? Sicuramente le cuffie in questione saranno più ingombranti e non più tascabili, ma non saranno certo quelle che si usavano anni fa. Come ogni prodotto realizzato da Apple, ci si attende delle cuffie di fascia alta e quindi anche composte da alcuni controlli touch.

Scopriamo quindi insieme le novità apportate dalla Mela. Si tratta innanzitutto delle prime cuffie over ear wireless fabbricate dalla casa madre Apple.

Le nuove AirPods Studio saranno accompagnate da un design molto semplice e materiali di alta qualità, realizzate in pelle e metallo, dotate di una chiusura magnetica. Probabilmente si potrà scegliere tra una variante premium e una variante sport.

Altra novità introdotta dal colosso di Cupertino è la capacità di queste cuffie di riconoscere il modo in cui stanno venendo indossate dall’utente. Non ci sarà più la distinzione tra left e right, ma appena le indosserete, saranno in grado di rilevare su quale lato si trovano e trasmetteranno automaticamente, in base alla posizione assunta, i canali audio destro e sinistro.

Un sensore di movimento permetterà, inoltre, di capire quando avviare o mettere in pausa la riproduzione dei brani: la musica partirà nel momento in cui metterete le cuffie e si interromperà quando le poggiate sul collo o le togliete.

Per il momento, almeno fino a quando la multinazionale statunitense non ufficializzerà l’uscita degli AirPods Studio, bisognerà accontentarsi delle AirPods o delle AirPods Pro già presenti sul mercato da diverso tempo.

Le AirPods 2 - cioè di seconda generazione - che potrete reperire facilmente sul sito di Bpm-power, sono i migliori auricolari wireless attualmente presenti sul mercato con una maggiore velocità di connessione, rispetto alla prima generazione, più autonomia e un rapporto diretto con l’assistente vocale Siri.

Con gli  AirPods Pro avrete anche la possibilità di godere di un Audio Spaziale, grazie al nuovo aggiornamento, cioè potrete ascoltare musica o effetti sonori di un determinato film con una particolare direzionalità: l'audio proviene direttamente dall'ambiente circostante e non più dagli auricolari come avviene solitamente.

Galleria fotografica

Articoli correlati