Non esiste una stagione migliore per visitare gli USA e, in particolare, per un viaggio da sogno a New York. Che sia inverno, con i marciapiedi innevati, la calda estate o il colorato autunno, New York è una citta unica nel suo genere che va vissuta e assaporata giorno dopo giorno. Non a caso è una delle mete turistiche più gettonate per chi decide di trascorrere una vacanza negli USA. Oggi è facile: passaporto, ESTA, carta di credito. E si parte.

La Grande Mela ha ispirato scrittori, poeti, registi e artisti d'ogni genere: è la città che non dorme mai, l'agglomerato cosmopolita per eccellenza. Un'America nell'America. La raccontano i cinque distretti che riflettono la varietà della metropoli: da Manhattan a Brooklyn, da Queens a Staten Island fino al Bronx. Decine di luoghi da visitare, centinaia di eventi: un viaggio nel viaggio alla scoperta di una realtà che, una volta assaporata, diventerà il luogo sul quale misurare tutto il resto del mondo. 

Oggi raggiungere New York, e più in generale gli USA, è diventato piuttosto semplice: i collegamenti dai più importanti aeroporti d'Europa e d'Italia sono giornalieri, con possibilità di raggiungere il Paese in circa otto ore di volo. Per gli USA è fondamentale, a differenza di altri Paesi, poter esibire un passaporto valido e l'autorizzazione digitale di viaggio chiamata ESTA che può essere facilmente richiesta tramite un modulo online. 

L'ESTA è rivolto a chi vuole recarsi negli Stati Uniti per vacanze, viaggi d'affari e transiti. A differenza del classico visto ottenuto in ambasciata attraverso tutta una trafila burocratica, l’ESTA può essere richiesto facilmente e completamente online. Una volta compilato il modulo ed effettuato il pagamento, la richiesta verrà elaborata e il documento verrà inviato all’indirizzo email fornito. L’acronimo ESTA sta per «Electronic System for Travel Authorization», ovvero «sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio». Si tratta di una misura di sicurezza dell’U.S. Customs & Border Protection (CBP) che mira a tenere lontani i viaggiatori indesiderati. Quando si richiede un ESTA, il CBP valuta infatti se il richiedente rappresenti un rischio per la sicurezza. Dal momento del rilascio, l’ESTA USA è valido per due anni: durante questo periodo di validità sarà possibile recarsi negli Stati Uniti d’America per un numero illimitato di volte, per un massimo di 90 giorni consecutivi.

Galleria fotografica

Articoli correlati