Il gas naturale è una risorsa che molti di noi utilizzano nella vita di tutti i giorni come fonte di energia per cucinare e per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti. Con l’arrivo dell’autunno e dell’abbassamento delle temperature, da qualche giorno è iniziata l’accensione dei riscaldamenti, responsabile dell’aumento dei consumi del combustibile. 

La spesa in bolletta è dunque destinata a crescere, complici anche i rincari delle tariffe: secondo Arera, l’Autorità che vigila sul mercato energetico, per il trimestre attuale si prevede un aumento medio del costo del gas dell’11,4%, a causa della ripresa della domanda energetica dalla fine della quarantena di questa primavera.   

È però possibile ridurre i consumi, e dunque l’esborso di denaro, senza privarsi del comfort del riscaldamento e delle gioie del cucinare, adottando alcuni semplici comportamenti nella vita di tutti i giorni e scegliendo le tariffe gas più convenienti.

Ai fornelli, ad esempio, si possono ridurre i tempi necessari per far bollire l’acqua e per cuocere le pietanze chiudendo le pentole con i coperchi, così da trattenere pressione e calore e velocizzare il processo di cottura, utilizzando quindi meno gas per raggiungere il risultato.

In particolare, in autunno e in inverno, si può ridurre la quantità di calore che è necessario generare per riscaldare la casa: mantenere una temperatura costante all’interno dell’abitazione richiede un minor sforzo e minori consumi da parte dell’impianto di riscaldamento rispetto all’alternanza tra accensione e spegnimento o agli sbalzi di temperatura. Per conservare il calore dell’aria nelle stanze poi è importate chiudere porte e finestre, possibilmente dotando queste ultime di infissi isolanti.

Scegliendo infine le offerte di fornitura più convenienti sul mercato come quelle di E.ON, uno dei principali operatori energetici in Italia, che propone tariffe gas vantaggiose e differenziate in base i profilli di consumo e alle abitudini di vita, è possibile non solo risparmiare in bolletta ma anche contribuire ad un obiettivo comune per la salvaguardia delle emissioni e quindi per la salute del Pianeta.

Galleria fotografica

Articoli correlati