CANAVESE - «Il numero di lupi è in crescita. Come lo sono le aggressioni alle greggi sui versanti alpini e appenninici. L'ho scritto stamani ai Ministri Costa e Bellanova. Perché i sindaci sono preoccupati. I lupi si avvicinano sempre di più ai borghi e alle case, ci vanno dentro. Le aziende agricole, margari e allevatori, sono molto allarmati». Lo afferma Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem.

«Molti neanche più salgono in alpeggio. Tengono gli animali ben chiusi nelle stalle e nei ricoveri. Le preoccupazioni sono troppe. Mandrie e greggi decimante, un rischio che non si può correre. Per questo ai Ministri ho detto che servono soluzioni concrete, urgenti. C'è chi pensa solo al monitoraggio. Uncem chiede soluzioni». 

L'associazione dei Comuni di montagna auspica anche il coinvolgimento delle Associazioni di categoria agricole a un tavolo congiunto di Ministero dell'Ambiente e Ministero delle Politiche agricole. «Non c'è più tempo per dati e grafici. Occorrono soluzioni a vantaggio delle comunità che vivono Alpi e Appennini».

Galleria fotografica

Articoli correlati