CASTELNUOVO NIGRA - Impegnativo intervento oggi pomeriggio, giovedì 25 giugno, per i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese che a Villa Castelnuovo hanno salvato un cagnolino rimasto incastrato (chissà come) nell'intercapedine di un muro. Il meticcio, che abita in una casa poco distante, si è incastrato nel muro di un vecchio cascinale, forse giocando nel primo pomeriggio.

Quando i proprietari si sono accorti del cane bloccato hanno dovuto chiamare i vigili del fuoco. Il cucciolo, infatti, rimasto incastrato nell'intercapedine, non riusciva più a tornare indietro. I pompieri hanno quindi ascoltato con attenzione i guaiti della bestiola poi hanno praticato un foro nel muro più o meno all'altezza in cui il cane è rimasto bloccato. Il tutto con grande attenzione per non fare del male inavvertitamente al cagnolino.

Le operazioni sono andate avanti a lungo per estrarre il cucciolo dal muro. Recuperato dai vigili del fuoco è stato poi riconsegnato ai proprietari. Lieto fine.

Galleria fotografica

Articoli correlati