CERESOLE REALE - Un lupo a tu per tu con un gruppo di stambecchi. Le straordinarie foto realizzate da Roberto Roscetti a Ceresole Reale confermano che nell'area protetta del Parco Nazionale del Gran Paradiso possano coesistere predatori e prede.

«E' evidente come il lupo non abbia alcuna intenzione di attaccare lo stambecco - spiega il veterinario del Parco, Bruno Bassano, in merito alle immagini che hanno fatto il giro dei social - in genere gli attacchi avvengono quando il lupo è con il branco, in condizioni di parità sarebbe lo stambecco ad avere la meglio contro un animale sul quale si è spesso costruita una vera e propria leggenda in fatto di attività predatoria».

Le immagini scattate da Roberto Roscetti sono state pubblicate anche dal Gran Paradiso sul sito ufficiale dell'Ente parco (online cliccando qui).
 

Galleria fotografica

Articoli correlati