CUORGNE' - Appello del sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, per un San Silvestro all'insegna del buonsenso. «Anche quest’anno così difficile, arriverà la mezzanotte del 31. E’ stato un anno di regole, divieti e buonsenso da parte di tutti. Soprattutto quest’anno abbiamo deciso di non emettere ordinanze che poi non sarebbe possibile governare (capite bene che nessuno sarebbe in grado di intervenire contemporaneamente su “n” punti della Città alla mezzanotte del 31 dicembre per impedire in anticipo), sanzionare ogni singolo soggetto che decida di esplodere un botto: una cosa è la teoria altra cosa la pratica».

Pezzetto ringrazia le forze dell’ordine che hanno fatto e stanno facendo opera di “prevenzione” sul territorio: «Altra strada è quella del Buonsenso contro il Nonsenso, del senso civico, si tratta di rispettare gli altri, gli ammalati, in modo particolare quelli attualmente nel nostro ospedale, gli animali, si può e si deve fare. Invito tutti a compiere un ulteriore sforzo da aggiungere ai tanti già fatti in questo 2020, evitiamo o quantomeno limitiamo l’esplosione di “botti”. Una proposta: alla mezzanotte uscite sul balcone e accendete una “stellina luminosa” ... è meno pericoloso (ma fate comunque attenzione) costa meno, non fa rumore e se tutti lo faremo sarà anche un modo di salutarci insieme da un balcone all’altro. Conto nel buonsenso di tanti».

Galleria fotografica

Articoli correlati