CUORGNE' - Appello del Comune di Cuorgnè per limitare l'uso di fuochi d'artificio e materiali simili in vista del Capodanno. Per questioni di sicurezza, ovviamente, ma anche per rispetto delle persone fragili e degli animali. «Ogni anno bambini, persone fragili e animali subiscono le pericolose conseguenze dell'uso di botti, petardi e fuochi d'artificio - spiega il sindaco Giovanna Cresto - è importante raccomandare, in prossimità del Capodanno, di limitare l’utilizzo di materiale pirotecnico in presenza di persone, animali e luoghi sensibili come ospedali, case di riposo ed aree faunistiche».

L'obiettivo è garantire la salvaguardia delle categorie più fragili ed evitare i pericoli che tali attività comportano nei confronti degli animali che spesso restano traumatizzati dai rumori e possono scappare dai giardini, con il rischio di finire sotto qualche auto con gravi conseguenze per la loro incolumità e per chi si trova alla guida. «L'appello dell'amministrazione comunale è quello delle massima responsabilità e attenzione verso un fenomeno che la pandemia, con il divieto delle feste in piazza, rende ancora più pericoloso e quindi da evitare», aggiunge il sindaco.

Galleria fotografica

Articoli correlati