Buone notizie per i felini del gattile di Ivrea. Il 17 dicembre la giunta comunale ha approvato la bozza di Convenzione per la "Realizzazione del servizio di controllo del randagismo felino tra il Comune e l'associazione Eporedia animali". Il documento si traduce in entrate concrete per l'associazione che dal 2016 gestisce il gattile situato in piazza Mercato, senza ricevere contributi pubblici. Gli importi sono stati saldati tramite bonifico entro il 31 dicembre. 
 
Per la precisione, si tratta di 16.500 euro per gli anni passati, conteggiati dal 2018 in poi.  A regime, il gattile riceverà 9.500 euro ogni 12 mesi. Eporedia animali ha pubblicato sul suo sito la lista dei Comuni canavesani che hanno stipulato una convenzione con l'associazione. In particolare, per la sterilizzazione e riammissione sul territorio i comuni impegnati sono Caravino, Lessolo, Scarmagno, Samone e Salerano. Anche Val di Chy si è mossa, stipulando un accordo in cui è compresa la futura gestione delle colonie feline e la ricerca di volontari.
 
Il rifugio è aperto il sabato dalle ore 15:00 alle ore 18:00.  Per informazioni o comunicazioni è possibile inviare una email all'indirizzo eporedianimalionlus@gmail.com.  Per le donazioni è attivo il Conto Corrente Banca Intesa San Paolo con il seguente Iban:
IT18 Z030 6909 6061 0000 0132 864 (sono detraibili fiscalmente sul 730/ modello unico le donazioni fatte su cc, tramite carta di credito, assegno bancario o bollettino postale).  E' possibile anche adottare un gatto a distanza. (L.r.)

Galleria fotografica

Articoli correlati