IVREA - Gli agenti del commissariato di Ivrea hanno salvato due cani in fuga a causa dei botti di capodanno. E' successo l'altra mattina a Ivrea. Protagonisti un dogo argentino maschio e una pitbull femmina scappati da un cortile di Palazzo Canavese e bloccati dagli agenti, non senza difficoltà, al parco Dora Baltea di Ivrea.

Erano stati segnalati da alcuni automobilisti visto che, spaventati dal traffico, i due cani avevano iniziato ad attraversare ripetutamente il terzo ponte, mettendo a rischio la loro vita e quella delle persone a bordo delle auto. Bravi gli agenti del commissariato di Ivrea che, dopo aver intercettato i due cani al parco, spaventati e aggressivi, hanno iniziato con loro una lunga «trattativa». Determinante perchè solo in questo modo i due cani in fuga si sono lasciati prendere.

Una volta bloccati, il dogo e la pitbull sono stati affidati al personale del canile di Caluso e dopo la rilevazione dei microchip, restituiti ai legittimi proprietari. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, i due cani, la sera di San Silvestro, hanno divelto il cancello della proprietà in cui vivevano, a Palazzo Canavese, e hanno iniziato a correre alla disperata verso Ivrea, facendo perdere le tracce. Per fortuna non sono stati investiti e la prontezza degli agenti del commissario ha fatto il resto.

Galleria fotografica

Articoli correlati