PALAZZO CANAVESE - Quattro micini sono stati gettati in un cassonetto dell'indifferenziata a Palazzo Canavese. Sono stati salvati dai volontari di Eporedianimali, il rifugio per i gatti di Ivrea. I quattro micetti hanno circao dieci giorni. Di fato hanno appena aperto gli occhi. «Alla prima reazione di sgomento e rabbia, segue la consapevolezza che questo è solo l'ultimo episodio in ordine di tempo - fanno sapere i volontari - solo l'essere umano riesce ad essere capace di queste vigliaccate. I micini ora sono in ottime mani, sono allattati e speriamo che superino la fase critica».

«Ci interessa mettervi al corrente di ciò che accade perchè i responsabili sono spesso persone insospettabili ma altrettanto frequentemente persone che non sterilizzano i propri animali e che si liberano poi facilmente dei cuccioli. Vi invitiamo quindi a tenere gli occhi aperti, se ci sono gatte gravide e subito dopo misteriosamente i cuccioli sono spariti, forse è il caso di farsi due domande. Non credete a chi vi dice "li ho dati via", i mici devono stare circa 60 giorni con le mamme e chi se ne sbarazza prima è un irresponsabile così come chi li chiede "piccoli piccoli" portandoli via troppo presto alla mamma perchè "sono troppo carini". Sono creature, non giocattoli. Grazie a chi li ha salvati da una fine orribile».

Galleria fotografica

Articoli correlati