Veleno nelle ciotole per ammazzare i gatti della colonia felina di Rivara. Dopo le minacce ai volontari dell'associazione «I gatti delle Vibrisse Onlus» di Rivarolo Canavese, qualche idiota ha deciso di prendersela direttamente con i mici. L'associazione, che ha sporto denuncia ai carabinieri, segnala l'episodio sui social. «Siccome non c'è limite al peggio ecco a voi cosa ci siamo trovati nelle ciotole di una delle colonie feline che la nostra associazione segue nel comune di Rivara. Metaldeide,  comunemente detta "lumachina", un veleno».

Qualche settimana fa (articolo sotto) la stessa associazione aveva segnalato minacce ai volontari e atti vandalici da parte di ignoti, forse residenti in zona, indispettiti dalla presenza dei gatti. E dire che erano stati proprio i residenti a chiamare i volontari per la gestione della colonia felina. Quella del veleno è l'ultima pericolosa azione di qualche imbecille.

«È la seconda volta che capita nel giro di circa tre settimane. Ci auguriamo con tutto il cuore che nessun gatto lo abbia ingerito e che sia rimasto di conseguenza intossicato», aggiungono i volontari di Rivarolo.

Galleria fotografica

Articoli correlati