Ancona 8-9 febbraio. E’ tornato a competere con i migliori Davide Favro ed ai Campionati italiani Indoor Junior/Promesse ha fatto vedere di essere uscito dal tunnel. Settimo posto nella gara di salto triplo e nono posto nel lungo i riscontri dalla pedana del Palaindoor di Ancona. Nel lungo per un solo centimetro Favro è rimasto fuori dalla finale mentre nel triplo ha ottenuto la qualificazione in ottava posizione con la misura di 14,28. Una bella rincorsa al quinto salto ha permesso al portacolori dell’AZIMUT Atletica Canavesana di ottenere la settima piazza. 
 
Nell’ultimo e sesto tentativo è stata sfiorata l’impresa ma un millimetrico nullo ha impedito di raggiungere sogni di gloria come nelle passate stagioni. Davide Favro si allena a Chivasso sotto la guida di Fabio Buscella ex triplista dell’Aeronautica. Bloccato per un’intera stagione causa diversi infortuni è tornato competitivo piazzandosi al secondo posto tra i nati nel 2002. Deludenti Lorenzo Novo 13° nel lungo e 20° nel triplo e Letizia Burocco 11a negli 800. 
 
Risultati, Junior, lungo: 9. Davide Favro 6,89 (6,68, 6,89, X), 13. Lorenzo Novo 6,79 (X, 6,79, 6,38); triplo: 7. Favro 14,50
(14,28, 13,79, 14,14, 12,12, 14,50, X), 20. Novo 13,28 (13,24, 13,28, X); Promesse, 800: 11. Letizia Burocco 2’24”65.

Galleria fotografica

Articoli correlati