Venaria Reale (TO) 24 febbraio. Un successo oltre le previsioni il 1° Cross di Venaria Reale, test event della prossima Festa nazionale FIDAL di corsa campestre in calendario il 9/10 marzo. 1300 i partecipanti a rappresentare tutte le categorie per i Campionati piemontesi Assoluti/Giovanili individuali e CDS Assoluto seconda e determinante prova valida per la qualificazione alla finale. Gli atleti dell’Azimut Atletica Canavesana hanno calato gli assi conquistando quattro prestigiosi podi. Giada Licandro seconda tra le Junior si è giocata allo sprint la vittoria avvicinandosi alla vincitrice come mai fatto in passato. Per Federico Bevacqua alla sua prima gara regionale un convincente secondo posto con un tentativo nel finale ad acciuffare la vittoria. Per l’atleta seguito dal Gianni Crepaldi un ottimo risultato se si pensa al ritardo di preparazione causato da un infortunio a fine dicembre. Terzo posto assoluto nel cross lungo per Mastewal Ghisio che si è aggiudicata il titolo piemontese Promesse. La mezzofondista di Piverone è oramai una garanzia societaria. Medaglia di bronzo nel cross corto femminile per Michela Arena a suo agio nelle distanze brevi. Per l’Azimut qualificazione alla fase nazionale con le formazioni Junior maschile quarta e con la formazione assoluta femminile terza. Determinanti i piazzamenti di Bevacqua, Biazzetti, Riva e Kuzminska.

Risultati, Donne, cross corto km. 3: 3. Michela Arena 3a PF 12’07”, 12. Raffaella Lanza SF50 14’34”; Junior km. 6: 2. Giada Licandro 22’10”, 19. Erica Pegoraro 30’02”; P/S km. 8: 1. Elisa Stefani SF (Brancaleone), 2. Gloria Barale SF (Cus Torino), 3. Mastewal Ghisio 1a PF (Azimut), 11. Katarzyna Kuzminska SF40 (idem); Cadette km. 2: 45. Marta Rossetto (Avis) 8’33”, 61. Chiara Celoria (idem) 9’24”; Ragazze km. 1,2: 38. Vittoria Martina (Avis) 4’32”, 48. Sofia Maggio (idem) 4’37”, 61. Paola Pipicella (idem) 4’44”, 69. Emma Malannino (idem) 4’49”, 81. Emma Camagna (Rivarolo) 4’57”, 91. Emma Meaglia (idem) 5’08”, 94. Agnese Faletti (idem) 5’11”; EF10: 9. Agnese Martinetto (Rivarolo), 24. Benedetta Zucca Pol (idem), 32. Lea Bermond (Avis), 33. Sara Malannino (idem), 58. Martina Bizzetti (Rivarolo), 59. Isabella Petrasuc (idem); EF8: 4. Vittoria Cuignon (Avis), 20. Clio Rebesco (idem), 26. Elisa Rivero (idem), 28. Lucia Cuciniello (Rivarolo), 33. Laura Benchea (Rivarolo), 35. Adele Moretto (idem), 42. Emma Bizzetti (Rivarolo); EF6: 1. Olimpia Bianchi (Avis), 4. Matilde Martinoli (idem), 5. Cateroina Cucinello (Rivarolo); Uomini, cross corto km. 3: 15. Enrico Maffei SM 10’45”, 17. Massimiliano Borsari SM45 11’14”, 33. Alessandro Pagliassotto SM50 12’53”, 35. Roberto Negri SM45 12’59”;

Allievi km. 5: 24. Edi Gabriel Moisa 18’36”, 37. Alessio Allazzetta 19’19”;  Junior km. 8: 1. Leonardo Geretto (Dragonero) 26’23”, 2. Federico Bevacqua (Azimut) 26’25, 20. Niccolò Biazzetti (idem) 29’46”, 25. Lorenzo Riva (idem) 30’29”, 38. Lorenzo Di Carlo (idem) 35’29”; P/S Km. 10: 55. Federico Carmagnola SM (Azimut) 35’49”; Cadetti km. 3: 86. Mirko Alzate (Avis) 14’27”; Ragazzi km. 1,2: 18. Giacomo Guagliumi (Balangero) 3’53”, 22. Jacopo Libertino (Avis) 4’00”, 35. Matteo Destefanis (Rivarolo) 4’09”, 86. Tommaso Scalco (Avis) 4’39”, 94. Gabriele Nannini (idem) 4’47”, 104. Matteo Borsari (Balangero) 5’08”, 107. Lorenzo Rigamonti (Avis) 5’13”, 109. Martino Balonieri (idem) 5’16”, EM10: 2. Emanuele Savio (Chivassesi), 23. Alessio Cena (idem), 30. Nicola Alzate (Avis), 45. Matteo Milano (Chivassesi), 65. Pietro Marchiandi (Rivarolo), 72. Federico Vitale (Chivassesi), 79. Luca Rostagno (Rivarolo); EM8: 11. Elia De Bona (Rivarolo), 23. Tommaso Valle (Avis), 32. Nicolò De Tommaso (idem), 35. Lorenzo Faletti (Rivarolo), 36. Stefano Ometto (Avis), 40. Federico Freisa (Rivarolo); EM6: 11. Matteo Beata (Avis), 15. Stefano Consolandi (Avis), 18. Gioele Bardellono (Rivarolo), 20. Elia Moretto (Rivarolo).

Galleria fotografica

Articoli correlati