BAIRO - Il padel è come il gioco degli scacchi: devi conoscere i punti di forza della vostra coppia e quelli di debolezza dei vostri avversari. Ma soprattutto il padel è portatore sana competizione, allegria e divertimento. Caratteristiche che non sono mancate in campo domenica scorsa, 19 giugno 2022, nei campi del Canavese Padel. La magnifica struttura bairese ha aperto le sue porte per ospitare una tappa del circuito Fitpra. 

Davanti ad una buona cornice di pubblico, il torneo, aperto a giocatori da «n.c.» fino a «4.1», ha visto sfidarsi all’ultima volèe e bandeja ben 16 agguerrite coppie. Nell’arco della giornata non sono mancati emozioni, magie sottorete e colpi di scena. La vittoria alla fine è andata all’affiatato duo composto da Marco Bergantin e Lorenzo Tinetti. In una finale al cardiopalma, Bergantin e Tinetti hanno avuto la meglio 11-9 al tie-break del terzo set sugli indomiti Antonello Ciullo e Luca Magario.

Si sono fermati in semifinale, completando il podio della manifestazione, le coppie Jacopo Ferrarsi-Enrico De Bernardi e Riccardo Valsecchi-Danilo Todesco. «Un grazie doveroso va allo sponsor Alex Pozzi – commentano da Canavese Padel – Un grande ringraziamento poi a tutti i partecipanti e al pubblico intervenuto al torneo». Per chi volesse avvicinarsi al mondo del padel può farlo seguendo e chiedendo informazioni sulla pagine Instagram e Facebook di Canavese Padel. 

FINALE: BERGANTIN-TINETTI b. CIULLO-MAGARIO 6-2 3-6 11-9 (TB)

Galleria fotografica

Articoli correlati