GeneaBiomed Chivasso 72
Pinerolo 57

(17-14; 32-28; 53-39)
Chivasso - S. Delli Guanti 20, Vai 13, Cocco 3, Morello 5, Cester 4, Volpe 10, Cirla 3, Pepino 8, Buffa, Ratto 6, Vettori. All. Iannetti. Pinerolo - Peretti 10, Navone 2, Chiattone 6, Gatti, Molinero 8, Tecco 6, Tomatis 10, Borda Bossana, Cibrario Sent 15. All. Bianco

CHIVASSO. La GeneaBiomed Chivasso torna ad imporre la legge del PalaBlatta, difendendo il proprio fortino e sconfiggendo la Cestistica Pinerolo col punteggio finale di 72-57, ribaltando il risultato negativo della gara d'andata in cui fu sconfitta sul campo pinerolese per 61-49. Pinerolo si presenta a Chivasso priva di Visconti e Carpentieri, mentre Iannetti recupera Simone Delli Guanti, ma perde Mattia Delli Guanti e Migliori, fermi ai box per problemi fisici. Pronti via e Simone Delli Guanti inaugura la sua serata di grazia al tiro da tre punti con la prima tripla della serata (6/12 a fine gara), seguito da Volpe e da vai che firmano il 7-2 e costringono Bianco al primo time out. Pinerolo allora inizia a variare le sue difese, alternando la zona 1-3-1 con la uomo e con la difesa press. Chivasso però attacca le difese con calma, intelligenza, trovando quasi sempre la soluzione migliore e chiudendo il primo quarto sul 17-14 solo perchè Cibrario Sent infila la tripla da 7 metri a fil di sirena. Anche il secondo periodo vede Morello e Pepino colpire dalla lunga distanza, ma un serie di attacchi sprecati e qualche distrazione a rimbalzo permettono a Pinerolo di restare in scia ed arrivare all'intervallo lungo sul 32-28 interno. Nel terzo periodo si decidono le sorti del match: Chivasso prima blinda la propria area, poi accelera con la tripla di Delli Guanti e 5 punti in fila di Vai. Pinerolo chiama time out, ma la sua difesa a zona non riesce più a limitare Delli Guanti che inanella altre due triple e lancia la GeneaBiomed sul 53-39 di fine terzo quarto. Negli ultimi 10' di gioco i padroni di casa toccano anche il +20 prima di allentare il ritmo e permettere a Molinero e Cibrario Sent di sistemare il tabellino personale e provare a mantenere a proprio vantaggio la differenza canestri. Ma sono ancora una tripla di Delli Guanti ed una di Cirla a mettere la parola fine alla contesa e ribaltare la differenza canestri a favore dei chivassesi.

Galleria fotografica

Articoli correlati