Ieri sera la fontana di via Italia a Borgaro Torinese si è colorata di giallo e viola, ovvero i colori della squadra di basket dei Los Angeles Lakers: il team di Kobe Bryant, morto domenica sera a soli 41 anni assieme alla figlia 13enne e ad altre sette persone in un terribile incidente.
 
«Borgaro è una città che ama lo sport e il basket. Basti pensare alle nostre due società, ovvero la River Borgaro e la Lo. Vi. Basket - commenta il vicesindaco Fabrizio Chiancone - anche la nostra comunità vuole omaggiare, simbolicamente, la figura di uno straordinario, inarrivabile atleta, che ha vissuto in Italia quando suo padre Joe faceva impazzire i palazzetti di tutta la serie A, e che per tanti è stato un modello, una fonte di ispirazione positiva. Un ragazzo che, con costanza e sacrificio, è riuscito a diventare una stella planetaria della Nba e della nazionale».

Galleria fotografica

Articoli correlati