BORGIALLO - Dopo due mesi di battaglie sportive a suon di gol, dribbling e assist da capogiro, sabato 31 luglio, nonostante le bizze di Giove Pluvio, si è concluso il doppio torneo di calcio a 5 e a 7, che ha animato e vivacizzato l'estate al Borgiallo Sport Village. La manifestazione ha visto sfidarsi in una sorta di mini campionato ben 18 squadre (9 per il calcetto e 9 per il calcio a 7). L'evento è stato magistralmente organizzato da Bsv in collaborazione con la sezione di Ivrea degli arbitri Uisp, il supporto del Comune e il prezioso aiuto degli sponsor Jolly Pizzeria Castellamonte, Il magazzino della scarpa Musso di Castellamonte e Peugeot Paonessa & figli. La giornata finale non ha deluso le attese dando vita sul campo da gioco e negli spazi dello Sport Village ad una vera e propria festa dello sport.

Nel torneo di calcio a 5 sono stati gli affiatati e talentuosi giocatori del Edwlweis ad alzare al cielo sopra la Valle Sacra la coppa dei campioni. Dopo la netta affermazione per 8-0 in semifinale contro la Sucità d' Camp, i gialloblù si sono imposti in finale sugli «all blacks» di Mautino. La finale per il terzo e quarto posto ha visto il successo della Sucita sulla New Team.

Nel calcio a 7 l'ultimo atto ha regalato emozioni al cardiopalma. «Messi male» e «Fast Lunch» hanno chiuso i tempi regolamentari sul due a due. La lotteria dei rigori ha premiato i «Messi male», che si sono aggiudicati la vittoria finale per 5-4. Sul terzo gradino del podio sono saliti i calciatori della Bumbunera, che nella finalina di consolazioni si sono imposti per 5a3  sull'Hertavernello.

Pioggia di premi speciali. Nel calcio a 7 il titolo di capocannoniere è andato a Matteo Bruno, autore di 16 gol nelle fila dei Messi Male. Il miglior portiere è stato Bosio (Bumbunera), mentre il miglior giocatore Marchiando del Fast Lunch. Nel calcio a 5 il titolo di Mvp è finito nella bacheca di Fancello dell'Edwlweis. Il premio di miglior portiere, infine, è stato assegnato a Norberto della Mautino.

Galleria fotografica

Articoli correlati