FORNO CANAVESE - E' stato tributato ieri alle 15, in forma privata al cimitero di Forno Canavese, l'estremo saluto a Francesco Rizzi, meglio conosciuto come «Ciccio», 79 anni, storico presidente del Rivara calcio. Nel 1979 diede vita alla «Coppa Canavese» insieme al rivarolese Massimino Vacchieri.

Era un esperimento sul territorio che coniugava il fascino delle coppe europee con la volontà di mettere in luce il meglio del calcio nostrano. Vi partecipavano, tramite sorteggio come per le partite in campo europeo, squadre dalla Promozione alla Terza categoria con incroci sempre più competitivi.

Nel 1995, invece, fece nascere il primo torneo delle valli piemontesi, al quale partecipavano le formazioni di Canavese, Ossola, Pinerolo e Susa. Originario della Campania, ben voluto da tutti, si è ritagliato con il suo carattere e le sue capacità un posto importante nella storia di Rivara e del calcio nostrano. Imprenditore ha poi lasciato l'attività, una volta in pensione, ai figli Gianluca e Roberta. 

Galleria fotografica

Articoli correlati