IVREA - Giornata di grande sport e agonismo oggi allo Stadio della Canoa di Ivrea per le gare degli ECA Canoe Slalom European Championships, manifestazione dell’European Canoe Federation, che hanno laureato i Campioni Europei 2021 nelle specialità del K1 femminile e maschile. Campione europeo 2021 è il ceco Vit Prindis, davanti all’italiano Giovanni De Gennaro e allo sloveno Peter Kauzer. Tra le donne, sul gradino più altro del podio è salita l’austriaca Corinna Kuhnle, che lascia alle spalle la slovena Eva Tercelj e la tedesca Ricarda Funk, rispettivamente seconda e terza.

Arriva così per l’Italia il secondo argento di questi Europei ‐ dopo quello nella C1 maschile a squadre ‐ grazie alla convincente prova di Giovanni De Gennaro, che conquista una seconda piazza che fa ben sperare in vista delle Olimpiadi di Tokyio 2021, dove l’atleta ventinovenne di Brescia, in forza ai Carabinieri, punta di diamante del K1 azzurro, difenderà i colori italiani per la seconda volta dopo i Giochi di Rio. 

Finale K1 maschile
Torna sul gradino più alto del Campionato europeo Vit Prindis, che era già stato Campione nel 2019 a Pau e che ieri ha vinto l’oro nel K1 nella competizione a squadre. Medaglia di bronzo per il forte sloveno Peter Kauzer, argento nell’europeo 2020 a Praga e nelle ultime Olimpiadi di Rio 2016. Tra gli atleti che si ritroveranno in gara quest’estate a Tokyo, l’austriaco Felix Oschmautz ha chiuso in sesta posizione, il ceco Jiri Prskavec in settima e lo svizzero Martin Dougoud in decima.

Finale K1 femminile
Esperienza e prestanza fisica hanno condotto alla vittoria l’austriaca Corinna Kuhnle, trentatreenne di Vienna, campionessa mondiale nel 2010 e 2011 e oro europeo nel 2017. Dietro è medaglia d’argento la campionessa del mondo in carica, la slovena Eva Tercelj, a 47 centesimi dalla prima. Terzo gradino del podio per la tedesca Ricarda Funk, vincitrice delle edizioni 2014 e 2018. Tercelj e Funk rappresenteranno le loro nazioni ai giochi di Tokyo, dove saranno in gara anche l’inglese Kimberley Wood, oggi quinta, la spagnola Maialen Chorraut, campionessa olimpica in carica, ottava nella gara odierna, e la svizzera Naemi Braendle, nona.

Domani, domenica 9 maggio, il programma prevede semifinali e finali della C1 femminile e maschile. In acqua in semifinale sei barche italiane: Marta Bertoncelli (Carabinieri), Elena Borghi (Carabinieri) ed Elena Micozzi (Canoanium Subiaco) nella C1 femminile; Roberto Colazingari (Carabinieri), Raffaello Ivaldi (Marina Militare) e Flavio Micozzi (Canoanium Subiaco) nella C1 maschile. Nel pomeriggio si disputeranno le competizioni di Extreme Slalom, che per l’Italia vedranno in gara Lorand Gjoshi (Ivrea Canoa Club) e Agata Spagnol (Canoa Club Sacile). Pubblico e appassionati possono seguire l’andamento delle gare sui social ufficiali Ivreaworlds e le finali in diretta su RAI Sport HD dalle 14.00 alle 18.00. In ottemperanza delle regole anti pandemia previste per le grandi manifestazioni sportive, l’evento si svolge a porte chiuse, quindi senza la presenza di spettatori.

Foto Massimo Sardo

Galleria fotografica

Articoli correlati